stephen king, cuori in atlantide, uomini bassi, la torre nera, racconti, raccolta

 

 

 

 

 

Titolo originale: Hearts In Atlantis

Anno di pubblicazione: 1999 (In Italia nel 2000)

Casa editrice: Scribner (In Italia edito da Sperling&Kupfer)

Traduzione a cura di: Tullio Dobner

Link per l'acquisto on-line: IBS

 

 

 

 

 

 

 


"Per quanto difficile sia crederlo, gli anni Sessanta non sono fantastici, sono accaduti davvero". In una splendida prova narrativa apparentemente al di fuori dei suoi consueti schemi, Stephen King testimonia il lato oscuro di quel tempo favoloso: la tragedia del Vietnam, il suo impatto sulla società americana e su quella che si chiamò - e fu - la “generazione perduta”. Cuori in Atlantide, simbolico e allusivo già a partire dal titolo - un popolare gioco di carte e il nome in gergo del Vietnam -, è composto da cinque episodi consequenziali e tra loro collegati, ambientati nei decenni che vanno dal 1960 al 1999. Ciascuno è profondamente radicato nel periodo iniziale e pervaso da fantasmi, quasi tutti di guerra. Ciascuno contiene occulte premesse che si sviluppano poi in maniera bizzarra e inaspettata. E' un legame sottile e a tratti subliminale li percorre tutti, fino a un epilogo pacato e pacificatore. Ma il reale significato del libro va al di là di un omaggio appassionato e toccante: Cuori in Atlantide non è tanto la rievocazione di una vicenda pur vera e drammatica, ma l’evocazione dell’eternità attraverso la storia, e di come il nesso tra l’una e l’altra corra sul filo delle scelte morali ed etiche dell’uomo, per quanto sofferte, incomplete e non del tutto consapevoli possano essere. Chi cerca o subisce l’orrore senza combatterlo ne viene perseguitato o diventa orrore egli stesso - come si narra in “Willie il Cieco” e in “Perché siamo finiti in Vietnam”-. Chi vi si oppone mantiene in vita per sé e per gli altri la possibilità di un’alternativa al male (come in “Uomini bassi in soprabito giallo” e in “Cuori in Atlantide”, l’episodio che dà il titolo al volume), e attinge a una dimensione trascendente, oltre lo spazio e il tempo, in cui ritrova la consolazione e la speranza, e in cui fonda la propria identità. Un’opera che condurrà alcuni lettori in un luogo dove non sono mai stati, e altri in un luogo che non riusciranno mai a lasciare del tutto.
Dedica
Questo è per Joseph e Leonora e Ethan:
Vi ho detto tutto quello per dirvi questo.

RACCONTI
"Cuori In Atlantide" è una raccolta composta da cinque racconti. Questi formano in realtà un unico romanzo, poichè i racconti sono strettamente connessi tra loro per il fatto che i personaggi sono ricorrenti.
Nell'ordine i racconti sono:
Torna sù

TRAME
Uomini Bassi In Soprabito Giallo
Bobby Garfield, un bambino come tanti, vive nella cittadina di Harwich, nel Connecticut. La sua vita ha una svolta radicale quando nella sua palazzina si trasferisce un un uomo anziano, Ted Brautigan. Ted è una persona molto riservata e misteriosa, ma prende subito in simpatia Bobby, indirizzandolo verso la buona lettura, dandogli il lavoro di leggere le notizie sul giornale per lui e dandogli un compito molto particolare: avvisarlo se per caso dovesse vedere degli uomini bassi in soprabito giallo. Ma Ted nasconde un segreto: quegli uomini lo stanno cercando perchè vogliono sfruttare il suo particolare potere mentale.
Curiosità
  • Questo racconto fa parte a tutti gli effetti della saga de "La Torre Nera". Gli uomini bassi in realtà sono dei Can-Toi e Tad un frangitore.
 
Cuori In Atlantide
La storia vede protagonisti degli studenti universitari degli anni '60 appassionati del famoso gioco di carte "Hearts" e narra di come questa passione li porterà a grandi sconvolgimenti nella loro vita. Il racconto si può definire in una cert misura autobiografico.
 
 
Willie Il Cieco
Un racconto già incluso nella raccolta Six Stories, ma pare che King l'abbia leggermente modificato per meglio adattarlo a questo nuovo libro, e probabilmente per includere Bobby, assente nella precedente versione.
 
 
Perchè Siamo Finiti In Vietnam
Il racconto ha come protagonista Sully John, l'amico d'infanzia di Bobby Gardfield, nonchè reduce del Vietnam.
 
 
Scendono Le Celesti Ombre Della Notte
L'ultima storia racconta nuovamente di Bobby Garfield, ma questa volta lo troviamo ai giorni nostri, invecchiato di quaranta anni.
 

FILM TRATTI DAI RACCONTI
Solo un racconto è stato fonte di ispirazione per la realizzazione di un film.
  • "Cuori In Atlantide" - dal racconto "Uomini Bassi In Soprabito Giallo"
Torna sù

COPERTINE 
 
stephen king, cuori in atlantide, uomini bassi, la torre nera, racconti, raccolta stephen king, cuori in atlantide, uomini bassi, la torre nera, racconti, raccolta 
 

 

Scarica App

Inquadra il QR Code e scarica l'app per essere sempre aggiornato sul mondo di Stephen King.

 

 

qr code without logo

 

La Torre Nera - Stephen King Copyright © 2009-2014