stephen king, la torre nera, la chiamata dei tre, roland deschain, eddie dean, susannah, jake chambers

 

 

 

 

Titolo originale: The Dark Tower II: The Drawing Of The Three

Personaggi: Roland Deschain, Eddie Dean, Hanry Dean, Enrico Balazar, Jack Andolini, Jake Chambers, Odetta Holmes/Detta Walker/Susannah Dean, Jack Mort

Anno di pubblicazione: 1987 (In Italia nel 1990)

Casa editrice: Donald M. Grant (In Italia edito da Sperling&Kupfer)

Traduzione a cura di: Tullio Dobner

Link per l'acquisto on-line: IBS

 


Trama

Il romanzo si apre sulla spiaggia dove abbiamo lasciato Roland alla fine de "L'ultimo Cavaliere". Il riposo del pistolero viene disturbato da alcuni esseri che emergono dalle acque del mare, le Aramostre. Malgrado la sua sovrannaturale velocità, Roland subirà una seria mutilazione, nonchè un'infezione che lo porterà in seguito vicino alla morte.

Dopo l'incontro con i mostri del mare, il pistolero si incammina sulla spiaggia, dove trova, sospese nell'aria, tre differenti porte. Queste si rivelano essere dei veri e propri passaggi dal mondo di Roland al nostro; in particolare, ogni porta conduce nella città di New York, ma ognuna di esse porta ad un tempo differente (nell'ordine: 1987, 1964 e 1977).

La prima porta (chiamata "Il Prigioniero") conduce ad Eddie Dean, un eroinomane che spaccia cocaina per la mafia. Eddie decide di mettere il suo destino nelle mani di Roland, nonostante i molti dubbi cui saltuariamente dà sfogo anche in maniera violenta.

La seconda porta ("La Signora delle Ombre") conduce ad Odetta Holmes, una donna di colore molto ricca, impegnata nella lotta per i diritti civili ed invalida: tempo prima ha perso entrambe le gambe per essere stata spinta sotto la metropolitana. Odetta ha anche un violento alter ego di nome Detta Walker di cui ignora l'esistenza. Nel momento in cui il corpo di Odetta è trascinato nel loro mondo Roland e Eddie sono obbligati a lottare con entrambe queste personalità.

La terza porta, a differenza delle prime due, non conduce Roland da un terzo compagno, bensì da un avversario, Jack Mort, l'uomo che ha spinto Jake Chambers sotto la macchina che l'ha ucciso, nonchè il responsabile dei due incidenti in cui è incorsa Odetta: un mattone lanciato da un edificio abbandonato quando era bambina e la spinta sotto la metropolitana.

Il libro termina con il gruppo che si accampa in una foresta e Roland che inizia ad insegnare loro le leggi del suo mondo e a diventare pistoleri. Ora fanno tutti parte di un Ka-Tet, "uno da molti", "condivisione di destini".

 

Copertine

 

stephen king, la torre nera, la chiamata dei tre, roland deschain, eddie dean, susannah, jake chambers stephen king, la torre nera, la chiamata dei tre, roland deschain, eddie dean, susannah, jake chambers stephen king, la torre nera, la chiamata dei tre, roland deschain, eddie dean, susannah, jake chambers stephen king, la torre nera, la chiamata dei tre, roland deschain, eddie dean, susannah, jake chambers

Scarica App

Inquadra il QR Code e scarica l'app per essere sempre aggiornato sul mondo di Stephen King.

 

 

qr code without logo

 

La Torre Nera - Stephen King Copyright © 2009-2014