stephen king, stand by me, film, il corpo, ricordo di un'estate

 

 

 

Titolo Originale: STAND BY ME

Regia: Rob Reiner
Interpreti: Wil Wheaton, River Phoenix, Kiefer Sutherland, Richard Dreyfuss
Durata
: h 1.36
Nazionalità
:  USA 1986
Genere
: drammatico
Tratto dal racconto "Il corpo" presente nella raccolta "Stagioni Diverse"
Al cinema nel Novembre 1986

 

 

 

 


 

Trama
Nella tranquilla cittadina di Castle Rock, vivono 4 amici:  Gordy, con la passione per la scrittura, Chris, il capo della banda,della famiglia dei poco di buono dei Chambers, Teddy, il più lunatico e infantile del gruppo e Vern. I 4 decidono un giorno di andare alla ricerca del cadavere di un loro coetaneo, Ray Browers, scomparso misteriosamente pochi giorni prima. Vern scopre dove si trova il corpo, e invita i suoi amici a trovarlo. Gli amici vivono così incredibili esperienze e grandi avventure, che cementeranno per sempre la loro grande amicizia.

 

Curiosità

  • All'inizio il titolo del film non doveva essere Stand By Me, ma The Body, il corpo, cosicché fosse omonimo del racconto di King da cui trae la trama. Però, dato che i produttori avevano già deciso di inserire nella pellicola la famosa canzone di Ben E. King, il nome fu modificato.
  • Per scegliere Richard Dreyfuss nella parte di Gordie adulto e quindi del narratore, hanno dovuto fare moltissime prove.
  • Le sigarette che i ragazzi fumano sono in realtà foglie di lattuga.
  • Nel libro, è Chris Chambers a prendere la pistola e a puntarla contro Asso; nel film è Gordie, che ha compiuto il suo rito di passaggio.
  • Rob Reiner si sentiva molto simile al personaggio di Gordie da piccolo (insicuro, che ha un rapporto conflittuale col padre e cerca approvazione negli amici) tanto da renderlo il protagonista della vicenda. Secondo l'autore invece, l'eroe tragico è Chris, e per lui Gordie è solo il narratore. Ma, dice, "non è stato un problema, perché film e libri sono come mele e arance, sono entrambi buonissimi ma hanno sapori completamente diversi. Se funziona, sono felice. È fantastico."
  • Rob Reiner si arrabbiò moltissimo quando Wil Wheaton e Jerry O'Connell dovevano girare la scena del treno sui binari, e non riuscivano a sembrare spaventati.
  • Nelle interviste molti hanno chiesto perché Asso non ha restituito il cappello di Denny a Gordie alla fine. Reiner ha detto "l'ha buttato nell'immondizia. Per lui non era importante. Perciò non l'ha ridato a Gordie."
  • Nel racconto The Body e nel film in lingua originale Vern viene chiamato spesso "Vern-0" dagli altri e soprattutto da Teddy, cioè Vern-zero, mentre la traduzione italiana non ha rispettato questo gioco di parole.
  • Nell'ultima parte del film, quando Chris Chambers (interpretato da River Phoenix) scompare, Reiner ha dichiarato che è dura rivedere quella scena per lui perché non aveva idea di ciò che sarebbe accaduto a River anni dopo.
  • In un episodio de I Simpson, Homer ricorda una parte della sua infanzia insieme a Lenny, Carl e Boe. Risulta evidente essere un riferimento a stand by me,,.
  • Il racconto "Il corpo", dal quale è tratto il film, fa parte di "Stagioni Diverse", scritto da Stephen King, e costituito da quattro storie differenti, una per ogni stagione. Oltre che dal racconto in questione, da ben altri due racconti facenti parte di questo lavoro di King sono state tratte altrettanti pellicole cinematografiche, e sicuramente non meno degne di nota: "Le ali della libertà", dal racconto "Rita Hayworth e la redenzione di Shawshank"; "L'allievo", dal racconto "Un ragazzo sveglio".


 

 

Scarica App

Inquadra il QR Code e scarica l'app per essere sempre aggiornato sul mondo di Stephen King.

 

 

qr code without logo

 

La Torre Nera - Stephen King Copyright © 2009-2014