stephen king, la torre nera, elred jonas, grandi cacciatori della baraEldred Jonas è un pistolero fallito. Ha fallito la sua prova per diventare pistolero contro il padre di Cort. Jonas ha una caratteristica andatura zoppicante, a causa del fatto che durante la sua prova, il padre di Cort gli ha spezzato la gamba. Dopo aver fallito, è stato "mandato ad ovest", per vivere nella vergogna in esilio. Il fallimento della prova ha una duplice causa: da un lato una scarsa applicazione nello studio, dall'altra un profondo cambiamento della sua personalità, causato dal fatto di essere stato trafitto ad un piede da un frammento dell'iride di Maerlyn. Negli anni, Jonas ha viaggiato molto, non solo nel medio-mondo, ma anche in altri mondi, passando attraverso portali come ha fatto lo stesso Roland. 

Fisicamente, oltre all'andatura zoppicante, una caratteristica fisica che balza agli occhi sono i suoi lunghissimi capelli bianchi, morbidi come quelli di una donna. Ha anche lunghi baffi bianchi ed una voce stridula. Sull'anca, porta un revolver, nello stile dei pistoleri. 

Jonas è il leader dei "Grandi Cacciatori della Bara", una banda composta da lui, da Roy Depape e da Clay Reynolds. Tutti e tre hanno una piccola bara tatuata tra il pollice e l'indice. Questi sono stati assoldati da Farson per assicurare la spedizione delle cisterne di petrolio e per aiutare Rhea a custodire la sfera rosa. I tre e le loro intenzioni, sono segretamente appoggiate dai proprietari terrieri più influenti di Mejis, in cambio di un armistizio con Il Buono.

Roland e il suo Ka-Tet giunge a Mejis, con l'incarico di tenere la contabilità per l'Affiliazione, incarico fittizio in quanto Steve Deschain ha voluto Roland lontano da Gilead per motivi di sua sicurezza. La copertura dei ragazzi però viene presto scoperta dai Cacciatori. Una sera, Sheeme Ruiz, il giocane servo della locanda, rovescia un secchio sugli stivali di Roy. Questo estrae la pistola ma per fortuna del ragazzo, Cuthbert ed Alain vengono in suo soccorso. Tra i quattro si instaura subito un rapporto conflittuale, con l'uno che mira all'altro. Quando infine arrivano Roland e Jonas, la situazione si risolve senza spargimenti di sangue, ma Jonas capisce che i tre devono essere aspiranti pistoleri (rifiutandosi di credere che Roland, data la sua giovane età, già lo sia). 

Dopo l'episodio della locanda, tra le due fazioni aumenta la rivalità, e tutti cercano di tendere trappole agli altri e trovare informazioni. Alla fine però è il Ka-Tet di Roland ad avere la meglio e Jonas viene ucciso proprio dalla pistola di quest'ultimo.  

 

Scarica App

Inquadra il QR Code e scarica l'app per essere sempre aggiornato sul mondo di Stephen King.

 

 

qr code without logo

 

La Torre Nera - Stephen King Copyright © 2009-2014