Mia è un demone possessore che si impossessa di Susannah nel quinto volume, "I Lupi del Calla".

In origine, Mia era uno spirito immortale, privo di corpo, un demone succube (come quello all'interno del cerchio di pietre trovato da Roland). Un giorno, nella città di Fedic, Mia vide un bambino e se ne innamorò, sentendo crescere sempre più dentro di sè il desiderio di maternità. Quando una pestilenza spazzo via la popolazione di Fedic e il bambino venne portato via, Mia strinse un patto con Randall Flagg, che gli promise di farle avere un bambino se lei avesse rinunciato alla sua natura di spirito immortale. Il compito di Mia, nei piani di Walter e del Re Rosso, era quello di dare alla luce il figlio di Roland.

Mia si rivolge al bambino appellando come "Il mio tizio", che viene  concepito da entrambe le donne. Susannah era stata ingravidata dal seme di Roland dal demone che ha attaccato i pistoleri mentre cercavano di portare Jake nel Medio-Mondo. Il demone (un succube) è un demone ermafrodita, che inprecedenza, nel cerchio di pietre, aveva possduto carnalmente Roland. Questi ha portato dentro di sè il seme del pistolero, mischiandolo con quello del Re Rosso. Mia, su ordine di Walter, ha presso possesso di Susannah per poter dare alla vita il figlio di Roland e del Re Rosso, il suo "tizio".

Mia viene infine uccisa dal suo stesso figlio, Mordred, che la divora poco dopo la sua nascita.

Scarica App

Inquadra il QR Code e scarica l'app per essere sempre aggiornato sul mondo di Stephen King.

 

 

qr code without logo

 

La Torre Nera - Stephen King Copyright © 2009-2014