stephen king, la torre nera, roland deschain, ultimo cavaliere, pistoleroRoland Deschain, figlio di Steve e Gabrielle Deschain, nasce a Gilead, ultimo discendente di una lunga stirpe di Pistoleri, che vedono il loro fondatore in Arthur Eld. I Pistoleri nel mondo di Roland sono una corporazione di combattenti-diplomatici, unici al mondo a possedere armi da fuoco e a saperle utilizzare in modo sovraumano.

Roland è discendente di trentesima generazione di Arthur Eld, discendenza che deriva dall'unione di quest'ultimo con Emmanuelle Deschain, figlia del suo siniscalco Key Deschain (anche il Re Rosso, nemesi di Roland, discende da Arthur Eld, per l'unione di questo con la Regina Rossa). L'aspetto della discendenza dei due personaggi è molto importante, in quanto solo coloro che sono discendenti di Arthur Eld possiedono la facoltà di aprire le porte delle Torre Nera.

Roland ottiene le sue pistole all'età di 14 anni. Nessuno tanto giovane è mai riuscito a compiere l'impresa prima. A spingerlo ad affrontare il suo maestro Cort nella sfida finale è stata la terribile scoperta della relazione tra la madre Gabrielle e Marten, il mago di corte. Proprio quest'ultimo aveva architettato tutto, al fine di spingere Roland ad affrontare l'ultima prova, nella speranza che il giovane avesse la peggio.
In seguito, Steve Deschain inviò il figlio in missione lontano da Gilead, per proteggerlo dalle grinfie del mago; è così che Roland approda a Mejis, dove, guardando in una sfera dell'iride di Maerlyn, vede quale sarà il suo destino: trovare la Torre Nera.

Roland è solo all'inizio della sua avventura, guidato solo dal suo Ka e dalla sua caparbietà. Roland è rimasto l'unico superstite della sua stirpe, l'ultimo pistolero nel mondo, ed appare, come dice lui stesso, ossessionato dalla Torre.

La ricostituzione di un Ka-Tet, molto simile a quello della sua infanzia (i cui componenti sono tutti morti nel tentativo di aiutarlo a raggiungere la Torre), mitigherà la sua ossessione, diventando il mezzo con il quale poter cambiare il suo stesso Ka. Spesso mette a repentaglio la sua vita per salvare quella dei suoi compagni, anche se, in ultima analisi, se da un lato ci fosse la vita di un compagno e dall'altra un passo in più verso la Torre, probabilmente sceglierebbe quest'ultima.

 

stephen king, la torre nera, roland deschain, ultimo cavaliere, pistoleroMentalmente Roland è notevolmente segnato dalla morte di tutti coloro che conosceva. Spesso appare distaccato, indifferente, si mostra in collera nei confronti di attenggiamenti come la codardia e l'autocommiserazione. Come lui stesso dichiara, non possiede un grande senso dell'umorismo, non essendo capace a "ragionare per vie traverse"; questo sarà il motivo di diversi litigi con Eddie (e con Cuthbert prima di lui) che invece non perde occasione per scherzare e fare battute.
Roland si mostra spesso impaziente, specie nelle discussioni; questo si evince dal gesto che molte volte compie durante una conversazione: rotea la mano come a dire di andare avanti, di non perdersi in chiacchiere inutili. Inotlre, Roland si affida spesso alla sua istintività e alla sua capacità di improvvisazione, non ama pianificare le sua azioni.

Fisicamente, lo stesso King ha dichiarato di essersi ispirato a due personaggi per l'aspetto fisico di Rolnad. Si è ispirato allo "Straniero senza nome", protagonista della trilogia del stephen king, la torre nera, roland deschain, ultimo cavaliere, pistoleroDollaro di Sergio Leone, interpretato magistralmente da Clint Eastwood. L'altro personaggio è Stephen King stesso! Per quanto King abbia scelto sè stesso come modello per l'aspetto di Roland, ha sempre detto che il pistolero è uno dei pochi personaggi con cui non riesce ad identificarsi. Il motivo? Roland gli fa paura!

Le pistole che Roland porta appese ai fianchi sono descritte come molto lunghe e pesanti, calibro 45, fatte di un acciaio dal colore tendente all'azzurro, con l'impugnatura in legno di sandalo. Le pistole per Roland non sono solo un'arma, ma un simbolo del suo essere Pistolero e della sua discendenza da Arthur Eld.

Scarica App

Inquadra il QR Code e scarica l'app per essere sempre aggiornato sul mondo di Stephen King.

 

 

qr code without logo

 

La Torre Nera - Stephen King Copyright © 2009-2014