Il pistolero ed il suo seguito, durante la lunga e perigliosa marcia sul Sentiero del Vettore che li condurra’ infine alla Torre Nera,si imbattono negli abitanti di una cittadina che invocano il loro aiuto : ogni vent’anni un branco di lupi famelici,provenienti da un terribile luogo chiamato Rombo di Tuono, raziano i bambini del villaggio, riconsegnandoli successivamente ´´ guasti ´´ alle rispettive famiglie,vale a dire mentalmente menomati. Il pistolero accettera’ di contrastarli ? E, come non bastasse, se un membro del suo gruppo celasse in se’ un tremendo segreto che potrebbe mettere a repentaglio la vita dei suoi amici ?
Confesso che ero impaziente e curioso di leggere ´´ I lupi del Calla ´´ poiche’ la stragrande maggioranza dei fan di questa meravigliosa serie sostiene nei forum che e’ proprio da questo volume che inizia la parabola discendente dell’Epopea di King. Personalmente sono in disaccordo assoluto ( almeno per questo testo ; riguardo i due successivi vedremo.Lasciatemi solo aggiungere che, dopo lo scivolone parziale de ´´ La sfera del buio ´´,King qui si riprende alla grande ) : siamo di fronte ad un testo fenomenale,dove le maglie della Storia iniziano ad infittirsi e molti elementi vengono posti in scena, gravidi di successivi sviluppi. La trama e’ perfettamente congegnata,la scrittura ottima ed i colpi di scena non mancano,fino ai fuochi artificiali finali.Tralaltro i fan di King avranno la gradita sorpresa di reincontrare un personaggio delle ´´ Notti di Salem ´´ ( il secondo libro scritto da King ),padre Callahan,che diventera’ a tutti gli effetti membro del clan del pistolero.Indimenticabili le pagine dedicate al lungo flashback del pere ( la parte centrale del testo,chiamata appunto Storie ) su cosa accadde dopo la chiusura del romanzo sovracitato,eventi che lo portarono al mondo parallelo del pistolero, le piu’ forti mai scritte da King sul disagio esistenziale ed i reietti che affollano le strade americane...pagine da premio nobel per la letteratura riguardo a stile,durezza e realismo. Ma naturalmente nel romanzo ci sono anche fantasy ed azione all’ennesima potenza ; persino,pensate, una citazione dell’idea/ trama del recentissimo ´´ 22/11/63 ´´,a dimostrare da quanto Zio Steve covasse l’idea.
Parlando o scrivendo della Torre Nera,non mi sognerei mai di definire uno dei volumi migliore di un altro o di tutti gli altri,poiche’ ognuno ha la propria bellezza ed atmosfera che lo rende unico,ma confesso che nel caso de ´´ I lupi del Calla ´´ la tentazione di farlo sarebbe forte.
Fenomenale.

Scarica App

Inquadra il QR Code e scarica l'app per essere sempre aggiornato sul mondo di Stephen King.

 

 

qr code without logo

 

La Torre Nera - Stephen King Copyright © 2009-2014