Il classico bravo ragazzo americano con doti di preveggenza,una madre impantanata nell’estremismo religioso piu’ bieco con forti tinte new age,tipo l’apocalisse e’ vicina e gli alieni/angeli arrivano sulle loro navicelle scintillanti per prelevare i veri timorati di Dio,una ragazza pronta ad una vita in comune con il bravo ragazzo che gli viene negata da un tremendo incidente occorso allo stesso ed un provinciale privo di scrupoli,pronto a tutto pur di emergere dall’anonimato e che arriva fino alle alte sfere della politica,un provinciale troppo vicino alla presidenza che deve essere fermato a tutti i costi per evitare un futuro conflitto atomico.A tutto cio’ si aggiunga un efferato assassino di donne con seri problemi psicologici ed il climax politico dell’America anni 70,per avere i personaggi principali di quest’opera molto cara allo stesso King. Primo libro non prettamente horror dell’autore dove ancora si possono rilevare alcune ingenuita’ stilistiche, di consecuzio tempore ed una stringatezza ed essenzialita’ ( 460 pagine ) che con il passare degli anni verranno meno.Un buon libro dall’agile lettura,ma che alla fine lascia la sensazione di un’opera non completamente riuscita.Ottima la prima parte,piu’ debole la seconda.Comunque da leggere,anche se non l’annovererei tra le opere migliori di King. Toccanti e poetiche le pagine dedicate all'amore ipossibile tra i due protagonisti.
Da notare che il prossimo libro di King annunciato per Novembre duemilaundici sull’assasinio di Kennedy,prende spunto da una considerazione contenuta nella Zona Morta : se avessi la possibilita’ di viaggiare nel tempo,torneresti indietro per eliminare Hitler ...od,in quest’ultimo caso,l’assassino di Kennedy,cosi’ da mutare il futuro corso degli eventi ?
Un’idea ripresa e sviluppata a trent’anni di distanza...

Scarica App

Inquadra il QR Code e scarica l'app per essere sempre aggiornato sul mondo di Stephen King.

 

 

qr code without logo

 

La Torre Nera - Stephen King Copyright © 2009-2014